Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 19 gennaio 2014

Pizza bianca con patate e mozzarella

Pizza bianca con patate e mozzarella (9)
Pizza bianca con patate e mozzarella (0)Pizza bianca con patate e mozzarella (2)
Pizza bianca con patate e mozzarella (3)Pizza bianca con patate e mozzarella (4)
Pizza bianca con patate e mozzarella (5)Pizza bianca con patate e mozzarella (6)
Pizza bianca con patate e mozzarella (7)Pizza bianca con patate e mozzarella (8)
Pizza bianca con patate e mozzarella (10)
Questa deliziosa pizza vegetariana l’ho creata in ricordo della pizza alle patate che mi fermavo a comprare al forno di Piazza Aldrovandi a Bologna ai tempi dell’Università: spesso è stata il mio pranzo, durante la passeggiata che mi portava dalla Facoltà di Lingue in Via Cartolerie alla Facoltà di Lettere in Via Zamboni…
E’ una pizza bianca, ma non leggerissima… le patate non sono poi così leggere da digerire, ma vi assicuro che vale la pena provarla!
Io l’ho servita con la Ubuntu Cola, bibita che utilizza lo zucchero di canna Fairtrade, che non ha nulla da invidiare alla più classica delle bibite di solito accompagnate alla pizza… non la nomino, ma avete capito, no?!
La bibita più famosa viene prodotta da una multinazionale senza scrupoli ed eticamente non è il massimo della vita, oltre che per la salute nostra, s’intende!
Potete trovare la Fairtrade Ubuntu Cola su www.vetrinasolidale.com: oltre ad utilizzare lo zucchero di canna certificato Fairtrade, la Ubuntu Cola devolve il 15% dell'utile netto alla “Ubuntu Africa Programme” per sviluppare i progetti rivolti ai produttori di zucchero e alle loro comunità in Africa, reinvestendo localmente gli utili, insegnando ai produttori come migliorare e sostenere le loro attività e diversificare gli investimenti.

INGREDIENTI (per 6/8 persone)

Per l’impasto:
1 kg di farina
500 m di acqua
1 cubetto di lievito di birra (o 1 bustina)
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cucchiaini di sale fino

Per farcire:
1 kg di patate
400 gr di mozzarella
parmigiano (facoltativo)
olio per la teglia

PROCEDIMENTO
Mettere farina, lievito, olio, acqua e sale in una grande ciotola e impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
Coprire la palla con la ciotola e far lievitare a temperatura ambiente per circa tre ore.
Dividere l’impasto in tre pezzi e stendere tre pizze alte circa 1/2 cm, aiutandosi con le mani unte d’olio, direttamente in tre teglie leggermente unte.
Pelare le patate e tagliarle a rondelle regolari alte non più di 1/2 cm: ungerle leggermente e disporle su tutta la superficie della pizza.
Distribuirvi sopra la mozzarella a pezzetti, parmigiano grattugiato a piacere e far lievitare per circa mezz’ora.
Cuocere in forno preriscaldato alla massima temperatura, mettendo la teglia nella griglia più bassa del forno.
Sfornare non appena comincerà a prendere colore in superficie e la mozzarella sarà completamente sciolta.
Servire subito.

2 commenti:

  1. Buonissima... La preparo spesso anch'io ed è una goduria!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura