Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 4 gennaio 2014

Girelle di pane con fiocchi d’avena

Girelle di pane con fiocchi d'avena (11)

Girelle di pane con fiocchi d'avena (0)Girelle di pane con fiocchi d'avena (1)

Girelle di pane con fiocchi d'avena (2)Girelle di pane con fiocchi d'avena (3)

Girelle di pane con fiocchi d'avena (4)Girelle di pane con fiocchi d'avena (5)

Girelle di pane con fiocchi d'avena (6)Girelle di pane con fiocchi d'avena (7)Girelle di pane con fiocchi d'avena (9)Girelle di pane con fiocchi d'avena (10)

Girelle di pane con fiocchi d'avena

Queste girelle di pane sono davvero semplici da fare e per renderle più belle e gustose ho aggiunto i fiocchi d’avena VitaVera di SpiritoBio: il risultato è stato davvero piacevole, sia per la vista che per il palato!

 

INGREDIENTI (per circa 15/20 girelle)

1 kg di farina 0

500 ml di acqua

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 cubetto di lievito di birra (o una bustina)

1 cucchiaino di sale

fiocchi d’avena

 

PROCEDIMENTO

Mescolare in una grande ciotola la farina, il lievito sbriciolato, l’olio, l’acqua e il sale: impastare velocemente fino ad amalgamare gli ingredienti, ottenendo una palla liscia ed omogenea.

Far riposare la palla di pasta sotto una ciotola e un canovaccio per circa tre ore (deve raddoppiare il suo volume).

Prelevare piccole porzioni di pasta, grandi circa come una pallina da golf e lavorarli a bisciolina: rotolare ogni bisciolina nei fiocchi d’avena, premendo leggermente e arrotolarla su se stessa formando una girella.

Ungere la teglia da forno con un filo d’olio e disporvi le girelle: farle lievitare coperte da un canovaccio per circa un’ora.

Cuocere le girelle in forno preriscaldato a 200°C per circa 15/20 minuti, facendo attenzione a non farle colorire troppo.

Sfornare, far raffreddare e gustare tiepide o fredde come pane o base per fare panini, crostini, ecc.

Volendo, una volta raffreddate, si possono congelare e riscaldare all’occorrenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura