Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 8 agosto 2012

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (14)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (1)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (2)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (3)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (4)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (5)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (6)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (7)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (7a)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (8)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (9)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (10)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (11)Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (12)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti (13)

Uova al tegamino con erba cipollina, pane tostato e fagioli piccanti

Questo è un piatto vegetariano bello da vedere e pieno di sapore: è un piatto unico carico di proteine, piccante al punto giusto e con un tocco di freschezza dato dall’erba cipollina.

Le uova possono essere più o meno cotte, secondo il gusto personale, ma io consiglio di lasciarle un po’ morbide, per poter gustare il tuorlo semiliquido con il pane.

Le uova, mi raccomando: freschissime e biologiche.

Per questa ricetta ho utilizzato la crema di peperoncino verde Genesis.

INGREDIENTI (per 4 persone)

8 uova

500 gr di fagioli borlotti freschi già sgranati

400 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

1 mazzolino di prezzemolo fresco

qualche foglia di basilico fresco

1 peperoncino rosso piccante

1 cucchiaino di crema al peperoncino verde piccante

qualche stelo di erba cipollina fresca

4 fette di pane toscano raffermo

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Per i fagioli piccanti in umido: mettere due cucchiai di olio in un tegame di coccio e farvi soffriggere aglio e cipolla tritati: aggiungere il prezzemolo e il peperoncino tagliato per il lungo, far insaporire mescolando e unire i fagioli.

Aggiungere la salsa di pomodoro, la salsa al peperoncino, il basilico spezzettato con le bani, una presa di sale e una di pepe.

Unire un bicchiere d’acqua e portare a bollore: abbassare la fiamma al minimo e far sobbollire per circa due ore, finché i fagioli saranno cotti e il sugo ritirato, ricordandosi di aggiungere un po’ d’acqua ogni volta che si asciuga e di mescolare spesso.

Al termine della cottura, regolare di sale e pepe, unire un filo d’olio crudo e far intiepidire.

Disporre una fetta di pane su ogni piatto e mettevi accanto un mestolino di fagioli piccanti.

Per le uova: mettere un filo d’olio in un tegamino antiaderente, aggiungere due uova sgusciate al momento, un pizzico di sale e cuocere a fuoco medio, fino alla consistenza desidera.

Togliere le uova dal tegamino, disporle nel piatto, direttamente sulla fetta di pane, precedentemente tostata sulla piastra o in forno.

Proseguire alla stessa maniera con le uova rimanenti, cuocendole due per volta.

Concludere il piatto, aggiungendo sopra le uova una manciata di erba cipollina tritata fine a coltello.

Servire subito.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Sono buonissime Annaly, davvero squisite! Se le provi, fammi sapere se ti sono piaciute! Grazie della visita! Monia.

      Elimina
  2. mi piace, solo che i fagioli mi sembrano un pò pesanti per questo caldo. In ogni caso, stampo la ricetta è al massimo la faccio sensa fagioli....grazie mille e un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe, Sara, può sembrare un piatto pesante, ma non lo è poi così tanto: pensa in Messico quanti fagioli mangiano... e là sì che fa un gran caldo! Poi il peperoncino fa benissimo: subito sembra di andare a fuoco, poi però tutto torna alla normalità!! Ciao, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura