Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 4 gennaio 2014

Polpettine al topinambur con chutney di zucca

Polpettine al topinambur con chutney di zucca (12)

Polpettine al topinambur con chutney di zucca (1)Polpettine al topinambur con chutney di zucca (2)

Polpettine al topinambur con chutney di zucca (3)Polpettine al topinambur con chutney di zucca (5)

Polpettine al topinambur con chutney di zucca (6)Polpettine al topinambur con chutney di zucca (7)

Polpettine al topinambur con chutney di zucca (8)Polpettine al topinambur con chutney di zucca (9)

Polpettine al topinambur con chutney di zucca (10)Polpettine al topinambur con chutney di zucca (11)

Polpettine al topinambur con chutney di zucca

Queste belle e invitanti polpettine sono nate per utilizzare in maniera creativa il topinambur al vapore che mi ha donato la mia sorella di padella Colette, che lo ha comprato al mercato per cucinarlo, ma anche per piantarlo all’OrtoLà, il suo angolo di paradiso.

Ho creato queste polettine, che ho poi cotto al forno e servito con un chutney  biologico alla Zucca Bertina di Erbucchio, leggermente speziato e piccantino, che ci sta proprio bene!

 

INGREDIENTI (per circa 20 polpette)

250 gr di topinambur lessato o al vapore

100 gr di pangrattato

50 gr di parmigiano grattugiato

3 uova

noce moscata

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Tritare al mixer il topinambur: aggiungere due uova, 70 gr di pangrattato, il parmigiano, una grattata di noce moscata, una presa di sale e una macinata di pepe.

Mixare il tutto, fino ad ottenere un composto denso, da riuscire a lavorare con le mani umide (se dovesse risultare troppo bagnato unire un po’ di pangrattato, se dovesse risultare troppo asciutto, unire poco latte).

Formare le polpettine con le mani e passarle prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato.

Adagiarle in una teglia leggermente unta e bagnarle con un filino d’olio.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti, con la funzione grill.

Sfornare, far intiepidire e servire tiepide o fredde accompagnandole con il chutney di zucca.

2 commenti:

  1. bella bella bella ricetta me la segno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Elena, segnala, perchè è davvero semplicissima da fare!! Ciao e a presto!!

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura