Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 16 aprile 2011

Pinza

La pinza è un dolce tipico bolognese: è una frolla ripiena di mostarda, che si usa tagliare a fette da intingere in un buon bicchiere di vino.
Questa ricetta appartiene alla signora Sandra Belletti, cuoca dell'Osteria della Stella, di Castello d'Argile (BO).
La ricetta è tratta dal libro "Donne e Ricette. Dalla prateria bolognese", L'Artiere Edizionitalia.

INGREDIENTI (per 4/5 persone)

500 gr di farina
200 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 vasetto di mostarda
zucchero semolato per guarnire
burro e farina per la teglia


PROCEDIMENTO

Fare la fontana con la farina mescolata al lievito, mettervi al centro lo zucchero, il burro e le uova: lavorare velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Stendere la pasta con il mattarello (aiutandosi con poca farina) ottenendo una sfoglia rettangolare alta circa 1 cm scarso: cospargerla con la mostarda e ripiegarla su se stessa, chiudendola come fosse una specie di grande raviola rettangolare.
Cuocerla in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.
Sfornare, far raffreddare e servire a fette da "tocciare" in un buon bicchiere di vino.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura