Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 3 marzo 2015

Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato

Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (9)
Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (1)Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (3)
Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (4)Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (5)
Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (6)Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (7)Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato (8)Cotoletta vegetariana con uova e pangrattato
Cotoletta vegetariana con uova e pangrattatoCotoletta vegetariana con uova e pangrattato
Io adoro le cotolette e, visto che sono vegetariana, ne ho ideata una versione senza carne davvero gustosa: sono l’ideale come secondo piatto con contorno di patate o insalata, ma anche irrorate con maionese e ketchup per un panino fenomenale!
Ho servito le mie cotolette vegetariane con la cola Fairtrade Ubuntu Cola (la trovate su www.vetrinasolidale.com), per favorire il commercio equo e perché è buonissima!
Oltre ad utilizzare lo zucchero di canna certificato Fairtrade, la Ubuntu Cola devolve il 15% dell'utile netto alla “Ubuntu Africa Programme per sviluppare i progetti rivolti ai produttori di zucchero e alle loro comunità in Africa, reinvestendo localmente gli utili, insegnando ai produttori come migliorare e sostenere le loro attività e diversificare gli investimenti.

INGREDIENTI (per 4 persone)


PROCEDIMENTO
  • Sbattere le uova in una ciotola e condirle con una grattata di pepe e una presa di sale.
  • Aggiungere tanto pangrattato quanto serve ad ottenere un composto corposo e lavorabile con le mani.
  • Mettere del pangrattato in un piatto: prelevare una cucchiaiata abbondante del composto di uova e appoggiarla sul pangrattato, schiacciandola leggermente per dare la forma di una cotoletta.
  • Rigirare la cotoletta nel pangrattato per impanarla uniformemente.
  • Friggere le cotolette in abbondante olio bollente, rigirarle una volta dorate e farle colorire anche dall’altro lato.
  • Scolarle su carta assorbente e servire accompagnando con patate fritte o patate al forno o una bella insalata fresca.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura