Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 3 febbraio 2014

Ciambella farcita con marmellata di prugne

Ciambella farcita con marmellata di prugne (8)

Ciambella farcita con marmellata di prugne (1)Ciambella farcita con marmellata di prugne (2)

Ciambella farcita con marmellata di prugne (3)Ciambella farcita con marmellata di prugne (4)

Ciambella farcita con marmellata di prugne (5)Ciambella farcita con marmellata di prugne (6)

Ciambella farcita con marmellata di prugne (7)Ciambella farcita con marmellata di prugne (9)

Ciambella farcita con marmellata di prugne

Una merenda sana per i propri bambini? Certo non merendine e patatine varie!

Quanto ci si mette a fare una ciambella fatta in casa? Di sicuro meno che a fare la fila al supermercato per comprare una confezione di merendine confezionate piene di coloranti, conservanti e schifezze varie.

Una morbida ciambella fatta con le vostre mani (se non avete una ricetta collaudata, provate questa, è il mio cavallo di battaglia: ciambella al profumo di limone), magari fatta assieme ai vostri bambini… che bontà!

Io l’ho farcita con la marmellata di prugne biologica Sarchio.

Provate e vedrete che successo: ottima anche per la merenda a scuola!

 

INGREDIENTI

3 uova

3 bicchieri di farina 00

2 bicchieri di zucchero semolato

1 bicchiere di latte fresco

1 bicchiere di olio di semi di girasole

1 limone

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

burro e farina per lo stampo

250 gr di marmellata di prugne per farcire

 

PROCEDIMENTO

Mescolare con una frusta a mano zucchero e uova.

Unire il latte, l’olio, la scorza, il succo di limone e il sale, un po’ per volta, sempre mescolando.

Aggiungere la farina e il lievito, continuando a mescolare.

Ungere con il burro uno stampo rotondo per torte di circa 26 cm di diametro, infarinarlo, eliminare la farina in eccesso e versarvi l’impasto.

Sbattere lo stampo leggermente sul piano di lavoro, per livellare e per eliminare bolle d’aria.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.

Togliere dal forno, testare la cottura (inserendo uno stuzzicadenti al centro della torta: se esce asciutto significa che la torta è cotta) e far raffreddare.

Sformare la ciambella su una gratella per dolci e far raffreddare completamente.

Tagliare a metà in senso orizzontale la ciambella, ottenendo due dischi: spalmare la marmellata sulla superficie del disco alla base e ricoprire con il secondo disco.

Tagliare a quadrati con un coltello e servire.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura