Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

giovedì 26 settembre 2013

Campagna Nastro Rosa LILT 2013 per la prevenzione del tumore al seno

Campagna prevenzione LILT 2013

CAMPAGNA NASTRO ROSA LILT 2013 PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

“Prevenire è meglio che curare”, detto popolare verissimo, soprattutto quando si parla di tumori: LILT lancia anche quest’anno la campagna di prevenzione “Nastro Rosa” per porre l’attenzione sull’importanza della diagnosi precoce del tumore al seno.

Per tutto il mese di ottobre si può prenotare una visita gratuita presso la sezione provinciale LILT più vicina consultando l’elenco sul sito www.lilt.it.


Codice europeo contro il cancro

Adottando uno stile di vita più salutare è possibile evitare alcune neoplasie e migliorare lo stato di salute.

  1. Non fumare; se fumi, smetti. Se non riesci a smettere, non fumare in presenza di non fumatori.
  2. Evita l’obesità.
  3. Fai ogni giorno attività fisica.
  4. Mangia ogni giorno frutta fresca e verdura (di stagione): almeno cinque porzioni. Limita il consumo di alimenti contenenti grassi di origine animale.
  5. Se bevi alcolici, che siano birra, vino o liquori, modera il loro consumo a non più di due bicchieri al giorno se sei uomo, a non più di uno se sei donna.
  6. Presta attenzione all’eccessiva esposizione al sole. È importante proteggere bambini e adolescenti. Coloro che hanno la tendenza a scottarsi devono proteggersi per tuta la vita.
  7. Osserva scrupolosamente le raccomandazioni per prevenire nei posti di lavoro e nell’ambiente l’esposizione ad agenti cancerogeni noti, incluse le radiazioni ionizzanti.

    Se diagnosticati in tempo molti tumori sono curabili.

  8. Rivolgiti a un medico se noti la presenza di un nodulo; una ferita che non guarisce, anche nella bocca; un neo che cambia forma, dimensioni o colore; ogni sanguinamento anormale; la persistenza di sintomi quali tosse, raucedine, bruciori di stomaco, difficoltà a deglutire, cambiamenti come perdita di peso, modifica delle abitudini intestinali o urinarie.

    Esistono programmi di salute che possono prevenire lo sviluppo di tumori e aumentare la probabilità che un tumore possa essere curato.

  9. Le donne a partire dai 25 anni dovrebbero partecipare a screening per il tumore del collo dell’utero con la possibilità di sottoporsi periodicamente a strisci cervicali. Questo deve essere fatto all’interno di programmi organizzati, sottoposti a controllo di qualità.
  10. Le donne a partire dai 50 anni dovrebbero partecipare a screening mammografici per il tumore del seno con la possibilità di sottoporsi a mammografia. Questo deve essere fatto all’interno di programmi organizzati, sottoposti a controllo di qualità.
  11. Donne e uomini a partire dai 50 anni dovrebbero partecipare a screening per il cancro colonrettale all’interno di programmi organizzati e sottoposti a controllo di qualità.
  12. Partecipa ai programmi di vaccinazione contro l’epatite B.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura