Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 9 agosto 2009

Crostata di mele (di Laura Ravaioli)


Questa crostata semplicissima è un'ottima merenda per i bambini.


INGREDIENTI

250 gr di farina
250 gr di zucchero semolato
75 gr di burro freddo
2 tuorli
la scorza grattugiata di 1/2 limone
1 pizzico di sale
3 mele
4 cucchiai di gelatina di albicocche


PROCEDIMENTO

Mettere nel mixer la farina e il burro freddo a tocchetti: azionare il mixer a intermittenza, per non scaldare l'impasto, giusto il tempo di ottenere un composto "sabbioso", poi unire zucchero, tuorli, scorza di limone e sale, mixando per pochissimi istanti.
Formare una palla, ricoprirla con pellicola per alimenti e farla riposare in frigorifero tutta la notte.
Stendere la pasta frolla su un foglio di carta da forno aiutandosi con il matterello e pochissima farina (toccando la pasta il meno possibile con le mani, per non scaldarla), ottenere un cerchio (poco più grande di uno stampo da crostata di diametro 24 cm) e stenderlo sullo stampo, avendo cura di premere bene e pareggiare i bordi.
Tagliare le mele a fettine sottili e disporle a fiore sulla pasta, fino a ricoprire completamente la superficie.
Cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 40 minuti.
Sfornare e spennellare con gelatina di albicocche (scaldata leggermente con due cucchiai di acqua).
Far raffreddare e servire.

3 commenti:

  1. ma i tuorli quando si aggiungono?

    RispondiElimina
  2. Scusa Tamara, avevo dimenticato di scriverli!! Adesso la ricetta è a posto, comunque si aggiungono nel mixer per l'impasto!
    Ciao, Monia.

    RispondiElimina
  3. La crostata in effetti è una buona alternativa alla torta di mele, a me piacciono entrambe, le faccio e le mangio in ogni stagione, ma forse la crostata è più indicata nei mesi invernali perchè durante l'esecuzione la pasta frolla deve rimanese il più possible fredda.

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura