Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 17 luglio 2009

Pancakes alla ricotta (di Laura Ravaioli)


Questa versione dei pancakes è stata "italianizzata" da Laura Ravaioli, utilizzando la ricotta.


INGREDIENTI (per 20 pancakes)

300 gr di ricotta
150 ml circa di latte fresco
100 gr di farina 00
2 uova
1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
1 pizzico di sale
burro o olio per ungere la piastra
zucchero a velo o sciroppo d'acero o marmellata per servire


PROCEDIMENTO

Lavorare con le fruste elettriche la ricotta assieme ai tuorli, unire il sale, la farina e, continuando a frullare, aggiungere il latte a filo, unendo il lievito setacciato per ultimo.
Incorporare con un cucchiaio di legno gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontarli.
Ungere appena la padellina antiaderente con burro o olio, versarvi il composto a cucchiaiate (deve formare una crespella sottile) e cuocere a fiamma moderata: voltare il pancake con la spatola appena forma la crosticina e ultimare la cottura dall'altro lato.
Togliere il pancake e metterlo su un piatto.
Continuare allo stesso modo fino alla fine della pastella, impilando i pancakes già cotti uno sull'altro nel piatto.
Servire cosparsi di zucchero a velo, oppure con marmellata o sciroppo d'acero.
Si possono servire anche con pancetta e porri, ottenendo un'alternativa salata.

2 commenti:

  1. ciao,cercavo ricette di Laura Ravaioloi ed ho trovato il tuo blog..questi pan cakes devono essere buonissimi..ma non ci sono foto?buona giornata!!

    RispondiElimina
  2. opss...scusami tanto..ho visto la foto..la foga di leggere la ricetta..mi aveva fato andare avanti..sono bellissimi^;^ complimenti;))

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura