Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 15 luglio 2012

Risultati del sondaggio della settimana: “Fai il pane in casa?” e riflessioni…

aaaaaaaaaa

Sondaggio della settimana: “Fai il pane in casa?”

Sì, sempre.
5 (33%)
Sì, spesso, ma a volte lo compro.
4 (26%)
Raramente: lo compro quasi sempre.
1 (6%)
No: lo compro sempre.
5 (33%)

Voti fino a ora: 15

Domenica scorsa si è concluso il sondaggio “Fai il pane in casa"?” e direi che sono piuttosto soddisfatta delle risposte: su 15 persone votanti, 9 hanno risposto che lo fanno sempre o spesso, mentre solo 6 hanno risposto che lo comprano sempre o quasi sempre.

Siamo nel 2012, tempo di crisi economica, tempo in cui si cominciano un po’ a rivedere i comportamenti votati al consumismo degli anni passati, cercando soluzioni un po’ più sostenibili, sia per il nostro portafoglio (l’inflazione ci toglie sempre più potere d’acquisto) sia per uno stile di vita più sano, per noi e i nostri figli.

Fare il pane in casa è un’esperienza bellissima, farlo con la pasta madre lo è ancora di più: non è così difficile, anzi, basta avere un po’ di voglia e un minimo di manualità, ma neanche tanta.

Come sempre, sono un po’ contro la tecnologia  in cucina, quindi anche per il pane eviterei proprio qualsiasi ricorso alle macchine: impastare a mano non è poi così impegnativo e, in fin dei conti, impastando una volta a settimana possiamo fare un po’ di esercizio fisico gratis e con dei risultati eccellenti!

L’odore della pasta, del pane appena sfornato… quanti ricordi belli regaleremo ai nostri bambini, che saranno felici di aiutarci a creare forme, a paciugare… può essere una bellissima occasione per passare del tempo di qualità con loro, passandogli informazioni, condividendo esperienze e divertendosi insieme.

Il pane con pasta madre si conserva a lungo, anche una settimana: diventerà raffermo, ma appena verrà riscaldato riprenderà tutta la sua fragranza.

Se qualcuno vuole saperne di più sulla pasta madre e vuole trovare uno “spacciatore di pasta madre” per cominciare questa bella avventura, consiglio di visitare il sito www.pastamadre.net/ di cui parlo anche nel post “Da oggi… anche io SPACCIO!”.

Se invece fossi riuscita a stuzzicare la creatività di qualcuno, qui c’è l’indice delle ricette del Blog presenti nella sezione “Pane, pizza, focacce”: comprende sia ricette con pasta madre che con lievito di birra.

Per qualsiasi dubbio sulle ricette, sullo spaccio di pasta madre o per qualsiasi curiosità in merito alla panificazione, potete lasciare un commento a questo post oppure scrivere una mail a: ricettenonna@gmail.com.

Alla prossima settimana allora… e ricordate che avete tempo fino a domenica sera per rispondere alla domanda del nuovo sondaggio settimanale!

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura