Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 5 marzo 2008

Insalata di gamberi con sedano, carote e menta (di Kylie Kwong)

INGREDIENTI (per 4-6 persone come contorno)

12 gamberi
1 cetriolo
3 piccole carote sbucciate
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1/2 tazza di aceto di riso
2 cucchiai di zucchero un gambo di sedano tagliato in obliquo
150 g di foglie di cavolo Savoy
1 scalogno a julienne
1 tazza e 1/4 di germogli di fagioli
1/2 tazza di foglie di menta
2 cucchiai di shoyu
2 cucchiai di succo di limone
1 pizzico di sale e pepe di Sechuan
1 cucchiaio di semi di sesamo tostati


PROCEDIMENTO

Per cuocere i gamberi, portate a ebollizione abbondante acqua salata.
Immergetevi i gamberi e scottateli per 4 minuti, fino a quando diventeranno rosa. Scolateli e raffreddateli in acqua ghiacciata.
Sgusciateli, puliteli e teneteli da parte.
Usando una mandolina, affettate molto sottilmente le carote e il cetriolo per il lungo, ricavando dei nastri.
Tagliate le carote a julienne fine e mettetele in una ciotola, assieme allo zucchero e al sale, mescolate con cura e lasciate riposare per 15 minuti.
Fate scottare il sedano per 15 secondi in una pentola di acqua salata bollente. Scolatelo, raffreddatelo sotto l'acqua fredda e scolatelo nuovamente.
Tenetelo da parte.
Mettete l'aceto e lo zucchero in un pentolino e portate a ebollizione a fuoco medio. Mescolate fino a che lo zucchero si scioglie, abbassate la fiamma e fate sobbollire per 1 minuto, fino a quando il liquido si riduce leggermente.
Togliete dal fuoco e fate raffreddare prima di usarlo per condire le carote.
In una ciotola, riunite i gamberi, il cetriolo, il composto di carote e il sedano con il cavolo, gli scalogni, i germogli di fagioli e la menta.
Mescolate la shoyu e il succo di limone e condite l'insalata.
Mescolatela delicatamente e mettetela in un piatto da portata, cospargetela con il sale e pepe di Sichuan (vedi ricetta alla pagina precedente), decorate con i semi di sesamo e servite.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura