Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 5 marzo 2008

Filetto di hapuka al vapore con zenzero e scalogni (di Kylie Kwong)

Gli ingredienti di questa ricetta sono incredibilmente semplici: l'importante è usare solo pesce freschissimo e di ottima qualità.
La salsa di soia deve essere particolarmente raffinata e le verdure tagliate molto finemente in modo da non nascondere il sapore del pesce.
L'olio deve essere al punto di fumo, in modo da scottare appena gli ingredienti, evitando che perdano il loro colore.


INGREDIENTI (per 2-4 persone)

300 g di filetti di hapuka (o altro pesce freschissimo)
1/3 di tazza di brodo di pollo cinese
2 cucchiai di vino shao hsing
2 cucchiai di zenzero tagliato a julienne
1 foglia di cavolo bianco cinese tagliata in 4 quadrati
1/2 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di salsa di soia leggera
1/4 di cucchiaino di olio di sesamo
1/2 tazza di scalogni tagliati a julienne
30 ml di olio di arachidi
le foglie di 1/2 mazzo di coriandolo
1 pizzico di pepe bianco macinato


PROCEDIMENTO

Mettete il pesce in una ciotola resistente al calore che possa essere introdotta nel cestello per la cottura a vapore.
Mescolate il brodo con il vino e versatelo sul pesce, poi insaporitelo con metà dello zenzero.
Mettete la ciotola all'interno del cestello, sopra una pentola con l'acqua in ebollizione e fate cuocere coperto per 5-6 minuti, poi aggiungete le foglie di cavolo, coprite e fate cuocere per altri 2-3 minuti, fino a quando il cavolo è caldo e il pesce risulta appena cotto.
Il pesce è pronto quando la carne risulta bianca e non più trasparente.
Togliete le foglie di cavolo dal cestello e disponetele in un piatto da portata.
Con una paletta, togliete delicatamente il pesce dal cestello e appoggiatelo sulle foglie di cavolo ancora calde.
Irrorate con il brodo rimasto nella ciotola, cospargete con lo zucchero e insaporite con un po' di salsa di soia e olio di sesamo.
Aggiungete lo zenzero rimasto e metà degli scalogni. In un pentolino, riscaldate l'olio di arachidi fino a quando raggiunge il punto di fumo.
Versate lentamente e con molta attenzione l'olio caldo sul pesce e decorate con gli scalogni rimasti, il coriandolo e il pepe.
Servite immediatamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura